Dracula brangeri Luer, 1986

Dracula brangeri: fiore – coltivazione rio Parnasso

Dracula brangeri è un’orchidea epifita nel genere Dracula. Una specie della Cordigliera Orientale colombiana. Il labello dei fiori è incernierato ed è molto simile a D. chimera.
Rifiorente tutto l’anno con fiori larghi 2 cm. che variano dal colore arancio al giallo Van Dick. Le foglie sono strette e appuntite.
Non esiste documentazione sul suo habitat di endemicità.
È stata identificata per la prima volta in Europa. La pianta proviene da un collezionista di orchidee colombiane, venduta a Herr Hubein in Germania, successivamente ceduta a Christian Branger, di Lunteren, Paesi Bassi, dal quale trae origine il nome di specie. La località pubblicata della Cordigliera Orientale è solo un’ ipotesi.

Coltivazione:
Tenere la pianta in luoghi ombreggiati. La pianta va coltivata in ambiente fresco e ventilato. Sistemazione in cestini di rete con substrato di corteccia fine e perlite o il muschio di sfagno. Innaffiare regolarmente e mantenere umido il substrato.
Referenze: Hermans, Johan & Clare. Orchid Digest special publication: An Annotation Checklist on the Genus Dracula. Orchid Digest Corp., 1997.

Dracula brangeri: pianta – coltivazione rio Parnasso

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.