Pinalia acervata

Ex – Eria acervata Lindl. J. Hort. Soc. Londra vi. (1851) 57.

Specie epifta di piccole dimensioni, vive sui tronchi degli alberi, è endemica in Yunnan Cina, Assam, Himalaya orientale, Myanmar, Tailandia, Laos, Cambogia e Vietnam nelle pianure boschive, pianeggianti, semi-decidue e decidue. Il suo habitat si estende alle savane, dal livello del mare, fino alle foreste montane primarie a quote da 900 a 3350 metri.

Eria acervata, collezione rio Parnasso 02.08.2020 – fiori.

Pianta da clima caldo o intermedio a sviluppo simpodiale, presenta pseudobulbi appiattiti e strettamente raggruppati, caratteristica morfologica che da origine al nome di specie (dal latino acervor = accumulare) portanti da 3 a 5 foglie oblanceolate-flaccide, ottuse, verde pallido; dalle loro ascelle si formano sottili infiorescenze portanti da 3 a 8 fiori bianchi con il labello spruzzato di giallo pallido. Sepali sfumati verdi all’apice, labello spruzzato di giallo pallido; pedicello e ovaia ca. 1 cm. Petali lanceolati, ca. 6 × 2 mm.

Note tassonomiche. Sinonimo omotipico: Eria acervata Lindl.;
Sinonimo eterotipico: Dendrobium seriatum Wall. ex Hook.f.; Eria poilanei Gagnep.;rotologue: Revis. Gen. Pl. 2: 679 (1891) protologue (titolo pagina): Kuntze, , Revisio generum plantarum, vol. 2 (1891)

Eria acervata, collezione rio Parnasso 02.08.2020 – pianta fiorita.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.