Paphiopedilum Honey

Nome del Grex: Honey
Genitori: (Paph. philippinense x Paph. Primulinum)
Ibrido realizzato da Cryder; anno di registrazione: 1978

Vari testi riportano ulteriori precisazioni, forse frutto di successive ibridazioni:
Paphiopedilum Honey (Paph. primulinum x Paph. philippinense alba) oppure (Phap. primulinum V. flavum x Phap. philippinense V. roebelinii).
Queste varianti possono creare figli paphio_ibrido_09 con caratterisiche morfologiche e cromatiche diverse, motivo in più per tenere questo ibrido primario nella propria collezione.
Esiste anche un altro ibrido abbastanza simile e facilmente scambiabile l’uno per l’altro:
Paph Shireen (Paph. glaucophyllum x Paph. philippinense)
Le foto riportano i particolari di una pianta della mia collezione.
Come si può notare appartiene al gruppo dei Paphiopedilum multifiore ed è di facile coltivazione. Fioritura estiva di lunga durata.
Coltivazione:
Nessun riposo, temperatura da serra intermedia, luce filtrata, composto drenante, torba, bark, perlite e ghiaino calcareo.