Brassavola nodosa

SOS coltivazione…consigli flash.

Emilio chiede:
….a proposito di consigli. Ho una Brassavola nodosa, e da quattro anni emette radici ed ad un certo punto, 5/6 mm diventano nere in punta e non crescono più. Ho cambiato condizioni di coltura: su sughero, all’ombra a mezz’ombra, su bark ma il risultato e’ sempre lo stesso.
Cosa devo fare??? grazie
Brassavola nodosa(L.) Lindley 1831
Ciao Emilio e benvenuto nel blog. La Brassavola nodosa, chiamata anche la signora della notte perché profuma al buio, fiorisce in estate – autunno.
Il suo periodo di fioritura può variare in funzione delle condizioni di coltivazione e quindi sistemando più piante in posizioni diverse si possono goderle fiorite per più mesi.
Per capire bene il problema che esponi, bisognerebbe conoscere il tuo ambiente di coltivazione.
La Brassavola nodosa richiede molta luce, sopporta temperature elevate e durante il suo periodo vegetativo ha bisogno di molta umidità (deve accumulare liquidi utili nel periodo di riposo secco)
per arrivare alla maturazione degli pseudobulbi ed alla fioritura. Nel tuo caso, probabilmente la pianta non raggiunge il massimo sviluppo (a proposito non mi hai detto se fiorisce). Quando arriva il periodo di riposo e le radici smettono di svilupparsi, bisognerebbe rallentare le bagnature altrimenti le punte marciscono e si seccano.

PS) Potete usare i commenti di questo post per domande e consigli di coltivazione, ciao e buone orchidee.

Questa voce è stata pubblicata in Coltivazione. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Brassavola nodosa

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.