Orchidee in mostra: San Donà e Spercenigo

Continua l’attività di Orchids Club Italia

SAN DONA’ DI PIAVE 25 Aprile: inaugurazione ore 10

Della serie “proprio una bella giornata” Sabato 25 Aprile il nostro Club propone l’ormai tradizionale esposizione di orchidee nella prestigiosa cornice della galleria del Caffè letterario di San Donà di Piave.

La mostra sarà allestita nella primissima mattinata e rimarrà aperta al pubblico fino al tramonto. Chiunque dispone di un’orchidea in fiore può portarla sul set. Il nostro motto è appunto: tutte le orchidee sono da vedere.

Donatevi un 25 Aprile splendido, veniteci a trovare a San Donà.

SPERCENIGO 25-26 Aprile

foto_tv_nov_300_1Spercenigo è una minuscola frazione del comune di San Biagio di Callalta ad est della provincia di Treviso.
L’attivissimo gruppo locale che da anni organizza la festa dei fiori ha chiesto la collaborazione del nostro Club ed insieme abbiamo creato l’isola delle orchidee e delle piante rare.

Insieme alle orchidee ci saranno le rare piante botaniche da giardino di Tiziano Caronello (noto collezionista amatoriale di Spercenigo), le Camelie da collezione del prof. Buosi, la collezione delle piante carnivore di una giovane apassionta del posto e le ormai note Tillantsie di G&C.I.

Sulle orme di Nero Wolfe
Nel minuscolo paese di Spercenigo ha sede anche la storica e caratteristica trattoria “da Procida”. Sul finire del 1800 e nella prima metà del ventesimo secolo era l’approdo dei carrettieri in transito verso il Piave, per rinfocillarsi con la “trippa mille foglie”
Donna Malvina ed il cav. Giorgio, gran maestri nell’arte della buona cucina e del buon bere, ora non ci sono più. Donna Malvina amava le orchidee e non mancava occasione per donare qualche fiore particolare ai suoi affezionati clienti o alle “sue dottoresse” alle quali sempre più spesso si doveva rivolgere a causa della sua salute mal ferma.
Suonava il mio telefono e dall’altra parte del filo la voce delicata di Malvina, quasi sussurrava – guido fame un piasser, porteme do fioreti che go da ringrassiar a me dotoressa – bastavano poche parole, i fiori di orchidea per Malvina non potevano mancare mai. Lei poi sapeva come ricambiare il favore con le sue superlative leccornie.
Uno spaccato di vita genuina che desidero ricordare proprio con l’occasione di questa esposizione di orchidee nel suo paese, dedicandola a questi due personaggi umili e grandi in egual misura.
Nero Wolfe si sa, amava le orchidee ed anche la buona cucina, famose sono le sue ricette, fra tutte spicca quella più agognata e rincorsa per tutta la vita: SALSICCE MEZZANOTTE.
Pare che il suo fido collaboratore Archie Goodwin abbia più volte telefonato da Procida per sapere di questa ricetta.
Noi abbiamo indagato ed il risultato delle indagini è molto promettente: Andrea Procida, giovane anfitrione della dinastia, propone per l’occasione il menù “Nero Wolfe” con le famose “SALSICCE MEZZANOTTE” ricreate da Bruno Bassetto, maestro macellaio e detentore del record mondiale della “Salamella più lunga al mondo”, venuto fortunosamente in possesso della ricetta originaria.

La mostra apre i battenti sabato 25 Aprile ma l”inaugurazione è prevista per le ore 11 di Domenica 26 Aprile, poi, sulle orme di Nero Wolfe, chi lo desidera potrà abbandonarsi ai piaceri luculliani nella vicina trattoria (servono le prenotazioni, sono disponibili pochi posti).

NOTA:

Si raccolgono le prenotazioni per Il pranzo con Nero Wolfe da Procida.
Domenica 26 Aprile ore 13: prenotazioni – guido.devidi@gmail.com – max 20 -25 posti disponibili.

Menù

Salsicce mezzanotte – versione egiziana e versione newyorkese della famosa ricetta, servite in un letto di crema di mais.

Fagianella in zuppa speziata – frammenti di fagianella al forno in brodo di verdure speziate.

Verdure fresche di stagione.

Vini del Piave.

Golosessi di Nero Wolfe – biscottini intinti in semifreddo alla vaniglia.

Caffè

2 pensieri su “Orchidee in mostra: San Donà e Spercenigo

  1. La posso aggiungere alla lista delle manifestazioni a cui non ho partecipato!
    In compenso sono andato alla Landriana e mi sono comprato verie specie di pleione(P.formosana, P.limpricti e P.forrestii) ma oltre a questo non c’era altro di interessante….L’autunno prossimo sarà l’ultimo a cui andrò.

  2. Carissimi amici,
    Vi aspettiamo numerosissimi a S. Donà con le vostre piante.
    Per chi non lo sa ancora precisiamo che il luogo dell’esposizione è a fianco del Municipio, Corte Leonardo, presso il Caffè Letterario.
    L’inaugurazione sarà alle ore 10,30 con il taglio del nastro da parte del Sindaco Dott.ssa Francesca Zaccariotto prossima candidata alla presidenza della Provincia, accompagnata da autorità civili e militari(ricordiamo che si festeggia anche il 64° Anniversario della Liberazione).
    Saranno presenti i giornalisti del Gazzettino, La Nuova Venezia e Corriere Veneto e la televisione locale.
    Consigliamo di parcheggiare, soprattutto per chi ha piante, dietro il Municipio.
    Festeggeremo come sempre in allegria ed in amicizia i compleanni di Viviana, Guido,Graziano,Giulio Baistrocchi e se ci saranno (speriamo proprio di si),l’anniversario di matrimonio di Meris e Bruno.
    Consideratevi tutti ns. ospiti con salami, sopressa ecc… il tutto annaffiato da ottimi vini: raboso del Piave, prosecco di Conegliano, moscato d’Asti ed altro.
    Non mettiamo comunque limite alla Provvidenza e quindi i peccati di gola dei soci e amici del Club, come ama dire Guido, sono sempre ben accetti.
    Staremo insieme fino a sera e dopo avere “smobilitato” aiuteremo Guido a portare le nostre beniamine a Spercenigo.
    Chi vorrà, nel pomeriggio, potrà visitare la serra di Antonio.
    Un caro saluto ed un arrivederci a sabato da Maya,Valentina,Aurora e Antonio.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.