La torta di Maya… echi della Domenica “Albertina”

Domenica 29 ci siam trovati veramente in tanti da Alberto… ma questo non fa notizia… si sa… noi di Orchids Club Italia siamo tanti e forti 😉
alberto_09_1_1La notizia del giorno è questa stupenda torta – vedi foto – offerta dalla nostra splendida Maya di san Donà di Piave, per onorare la plurimedagliata Trichoglottis philippinense var brachiata , esposta allo stand AIO in occasione del recente EOC di Dresda.
Insieme a tantissimi altri dolci portati dai soci, ce la siamo gustata noi – la torta – ma col pensiero l’abbiamo dedicata a Guido Diana presidente AIO (Associazione Italiana di Orchidologia), che ha creato e curato lo stand italiano di Dresda.
Scherzi a parte, abbiamo trascorso una bella giornata tra amici orchidofili.
Benvenuti fra noi due nuovi amici: Giuseppe di Porto Mantovano e Gianni della Valpolicella… si stanno costruendo la serra amatoriale e per loro è stata una bella occasione di poter “toccare con mano” una vera serra zeppa di orchidee ben coltivate.
alberto_09_2A proposito, desidero complimentarmi pubblicamente con Alberto: coltiva le sue orchidee stupendamente!!
Alcuni soci erano assenti giustificati, Vincenzo, Gabriella, Mara, Marco, Alfiero, Christian ecc. a loro abbiamo fatto un brindisi.
Domenica 29 Novembre 2009 può definirsi una giornata storica, anche perché ha sancito la libera adesione all’AIO di molti soci del Club. Per l’iscrizione AIO 2010, il Club contribuisce con 10 euro (soci 2009), i rimanenti 25 vanno versati a Alberto Ghedin… a questo punto nominato sul campo “ambasciatore AIO per Orchids Club Italia”, che provvederà ad inviare in un unico versamento le quote d’iscrizione alla segreteria AIO.
Nel corso del 2010, Orchids Club Italia sarà presente e/o organizzerà varie esposizioni: nel Trevigiano, nel Veronese, nel Vicentino, nel Veneziano, nel Pordenonese con novità interessanti, e molto probabilmente anche a Murabilia (Lucca).

Note: grazie per le foto a Vincenzo (quella immortalata dal pasticcere nella torta) e a Bruno.

9 pensieri su “La torta di Maya… echi della Domenica “Albertina”

  1. Sarebbe piaciuto anche a me mangiare quel Trichoglottis philippinense… Comunque grazie per il brindisi, abbiamo partecipato idealmente anche noi.

    Saluti

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.