Maxillaria costaricensis

Maxillaria costaricensis, Schltr 1923.
Nome comune: Maxillaria costaricana
Sinonimi: Maxillariella costaricensis (Schltr.) M.A. Blanco & Carnevali 2007

Maxillaria costaricensis: pianta fiorita – collezione rio Parnasso

Specie epifita, fiorisce dalla primavera all’estate formando un singolo fiore largo 3,75 cm.
La pianta è simile alla Maxillaria variabilis ma si differenzia per avere foglie strette e petali arricciati.

Maxillaria costaricensis: fiori – collezione rio Parnasso

Maxillaria costaricensis è endemica nella foresta pluviale del Costa Rica ad altitudini da 500 a 1600 metri. Le foglie lanceolate lunghe 10-11 cm sono portate singolarmente in cima a uno pseudobulbo di 1 cm di diametro e alto 2,75 cm; sepali giallo scuro sovrapposti magenta, magenta scuro sul retro; petali gialli, riflessi apicali; labello giallo, magenta profondo basicamente; colonna gialla.

Maxillaria costaricensis – collezione rio Parnasso

Maxillaria costaricensis può essere coltivata in un substrato di corteccia fine, muschio di sfagno o montata su zattera di legno duro o sughero. Desidera temperature calde con medie quantità di luce. Innaffiare regolarmente e mantenere la miscela umida ma non bagnata. La pianta necessita di riposo semi-asciutto durante il mese invernale.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.