quiz della sera

Vela bianca, aliante leggero, farfalla leggiadra che vola sui fiori…o forse è un fiore?

Indovina:
– il nome del genere e della specie…se di specie si tratta.
– chi l’ha descritta.
– significato del nome di genere e di specie.

Fuori concorso: chi l’ha scoperta…questa notizia serve a me perchè non lo so!!

Buona ricerca.

10 pensieri su “quiz della sera

  1. Allora…. cliccato no “recuperato” il tuo vecchio post si. Argh!!! non sapevo che c’era un rothschildianum in palio, devo rinunciare ce l’ho già, non me stanno altri in serra. Ciao

  2. Risposte incomplete!!! ah! ah! ah!

    Chiara, non solo ha cliccato, Alberto ha anche copiato pari pari un mio vecchio post…bene bene, attendo il resto.
    Cosa non si fa per vincere un rotschildianum!!!
    Guido

  3. Non vale, Alberto troppo facile.
    Guido ti devi ricordare di salvare le immagini sotto altri nomi.
    Cliccando sopra l’immagine con il tascto dx del mouse e selezionando proprietà compare il nome della specie e varietà di fiore a cui la foto si riferisce. Anch’io così divento brava!

  4. Masdevallia coccinea var. alba Lind. ex Lindl.1846
    Sottogenere: Masdevallia
    Sezione: Masdevallia
    Sottosezione: Coccineae

    Il nome ‘coccinea’ trae origine dal Latino ‘coccineus’, con riferimento al colore dei fiori, nella sua forma tipo.

    La Masdevallia coccinea è molto varieagta nel colore dei suoi fiori che va dal rosso porpora della specie tipo, al giallo oro, per arrivare alla forma alba, rara e ricercata, della foto a sinistra.
    Questa specie del genere Masdevallia, vive tra le rocce delle Cordigliere est della Colombia e del Perù, ad altezze variabili tra i 2500 – 3600 m.
    Questa specie di Masdevallia ama temperature fresche e ventilate, in coltivazione si raccomanda la zona ombreggiata e ventilata della serra fredda: sopporta temperature massime di 20 – 25 gradi centigradi.

    La Masdevallia coccinea è una pianta generosa con molti fiori singoli, posti all’apice di lunghi ed esili steli che escono dai foderi, alla base delle sue foglie lanceolate oblunghe. La fioritura dura moltissimo perché gli steli crescono in progressione temporale e dal primo fiore alla fine del periodo della fioritura, passa oltre un mese.

    Notoriamente le Masdevallia sono orchidee di difficile coltivazione, per via della loro generale esigenza di climi freschi e ventilati, ma nel frattempo molto umidi e tutto questo è abbastanza difficile metterlo insieme senza commettere errori. Altro limite della coltivazione delle Masdevallia è caratterizzato dalla loro mancanza di pseudobulbi, quindi molto fragili e sensibili a qualsiasi attacco patogeno.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.