Peristeria rossiana

Pianta coltivata nella collezione rio Parnasso: fioritura luglio 2017.

Peristeria rossiana Reichb.f., in: Gard. Chron. (1889) i. 8.
Il nome di specie è stato dedicato in onore di Mr. Ross, fornitore e raccoglitore di piante in Sud America
Sinonimo: Peristeria aspersa Rolfe.
Specie epifita trovata in pianure calde e umide [Brasile (Amazonas), Venezuela, Colombia].
In coltivazione fiorisce in luglio dopo un lungo e lento periodo di sviluppo degli steli fiorali penduli. Sullo stelo si formano da 7 a 10 fiori.
Le note colturali rientrano nella media delle altre specie del genere descritte di seguito.
Si consiglia di far crescere la pianta in contenitori che consentano agli steli fiorali penduli di trovare spazio per la loro crescita verso il basso.

Il genere Peristeria
Il nome del genere è stato tratto dalla parola greca peristerion, che significa “piccola colomba” o piccione. Ci sono circa undici specie endemiche in America tropicale, dall’America Centrale alle Indie Occidentali, attraverso l’America del Sud al Brasile. La specie tipo è Peristeria elata, descritta da Hooker in Botanical Magazine t. 3116 (1831).
Peristeria elata) è la specie più conosciuta di questo piccolo genere. Le prime piante di Peristeria furono inviate in Inghilterra nel 1826 e fiorite nel 1831. William J. Hooker, descrivendo il genere, lo chiamò Peristeria a causa della somiglianza di una colomba che appare nei fiori. Peristeria elata è il fiore nazionale di Panama.

Coltivazione
Le varie specie del genere Peristeria si sviluppano come piante epifite in aree erbose aperte, ad altitudini di 600-1200 metri. In coltivazione vanno garantite condizioni umide intermedie.
Edward Sprague Rand (Boston, 1834 — 1897), nel suo libro Orchids: description of the species and varieties grown at Glen Ridge, publicato a New York nel 1876 scriveva: “Queste piante dovrebbero essere coltivate in vasi con composto di torba e foglie di faggio. Durante la loro stagione di crescita dovrebbero avere abbondanza di acqua, ma nella stagione di riposo dovrebbero rimanere quasi asciutte, in quanto neccessitano di un lungo riposo.

Specie e sinonimi
Peristeria aspersa Rolfe , Lindenia , vi. (1890) 57 t. 267. Trovata in pianure calde e umide [Brasile (Amazonas), Venezuela, Colombia] – epifita

Peristeria barkeri Bateman , Orch. Mex. & Guat. t. 8 = Acineta barkeri

Peristeria cerina Lindley , Bot. Reg. t. 1953. – Trovata in pianure calde e umide [Brasile (Pará), Trinidad, Venezuela] – le piante sono epifite, con pseudobulfi appiattiti a 7-9 cm, foglie plicate oblunghe-lanceolate 25-30 x 4-5.5cm. Infiorescenza da 15 cm con fiori di 4-12 gialli, profumo di ginepro (fioritura-primavera).
Rand (1876) ha scritto: “Fiori gialli opachi, con un forte odore di ginepro, prodotti in grappoli, vicino al pseudobulbo, nel mese di giugno e luglio”.

Peristeria cochlearis Garay , Orquideologia , 7 (4): 199, fig. 75 (1972). [Panama, Colombia] – raccolti da G. Escobar a Chocó, in Colombia.

Peristeria elata
Hooker , Bot. Mag. t. 3116. (1831). [Costa Rica, Panama, Colombia, Venezuela, Ecuador] – Questa specie è il fiore nazionale di Panama ed è in CITES appendice 1. È conosciuta come l’Orchidea “Dove” o “Spirito santo”. I fiori bianchi sono ricoperti da un picco eretto. Rand (1876) ha scritto: “Fiori bianchi di cera con labello lilla alla base e di una fragranza squisita, vengono prodotti su lunghisteli che si formano alla base degli pseudobulbi. L’interno del fiore somiglia in qualche modo ad una Colomba con ali aperte”.

Peristeria ephippium Reichb.f. , Gard. Cron. (1883) II. 198.

* Peristeria fuscata Hort. Ex Lindl. , A Gard. Cron. (1856) 388 = Lycomormium squalidum

Peristeria graveolens Hort. , A Gard. Cron. (1882) II. 151.

Peristeria guttata Knowl. & Westc. , Flor. Taxi. ii. (1838) 99. t. 70. [Fr. Guiana, Suriname, Guyana, Venezuela, Colombia, Ecuador, Brasile]
Rand (1876) ha scritto: “Fiori gialli, abbondantemente marcati di marrone rossastro, prodotti in piccoli grappoli in settembre”. [Pianta raccolta a Rio de Janiero]

Peristeria guttata var. Violacea Josst , Beschr. Culto. Orchidea. 334. 1851.

Peristeria humboldtii Lindl. , Bot. Reg. (1843) t. 18 = Acineta Humboldtii

Peristeria humboldtii var. Fulva Hook. , In: Curtis Bot. Mag. 71: tab. 4156. 1845. [Venezuela]

Peristeria laeta Rchb.f. , Gard. Cron. ser. 3, 2: 616. 1887.

Peristeria lentiginosa Lodd. Gatto. Ex W. Baxt. , In Loud. Hort. Brit Suppl. iii. 604 = Prstra. Pendula?

Peristeria leucoxantha Garay , a Arquiv. Jard. Bot. Rio de Janeiro , xiii. 46, tab. 3 (1954). Basato su un’illustrazione colombiana; Raccolta a Cauca, in Colombia.

Peristeria lindenii Rolfe, Lindenia, vii. (1891) 83 t. 328; Et in: Illustr. Hortic. XXXIX. (1892) 121. [Ecuador] – Questa specie di medie dimensioni porta rami di un massimo di 8 grandi fiori su infiorescenze pendule. I fiori carnosi sono di colore verde chiaro intensamente soffiato con viola opaco e pesantemente macchiato di porpora scura. Cresce in clima caldo a intermedio.

Peristeria longiscapa Rich. & Gal. , In: Ann. Sc. Nat. Ser. III. iii. (1845) 25 = Lacaena bicolore .

Peristeria maculata Hort. Ex Loud. , Encyc. Pl. Suppl. ii. 1474. = pendula

Peristeria pendula Hooker , Bot. Mag. t. 3479. Trovata in pianure calde e umide [Costa Rica, Panama, Venezuela, Trinidad, Suriname, Guyanas, Perù, Brasile (Amazonas, Pará)]. Sin: Peristeria maculata Hort. Ex Lindley. Foto
Rand (1876) ha scritto: “Fiori bianchi verdolini e blu delicato interno, contrassegnati da viola, il labello opaco bianco contrassegnato da viola, un po’ profumato”.

Peristeria rossiana Reichb.f. , In: Gard. Cron. (1889) i. 8.

Peristeria selligera Reichb.f. , Gard. Cron. ser. 3, 2: 272. 1887. [Guyana].

Peristeria serroniana (Barbosa Rodrigues) Garay , Arquiv. Jard. Bot. Rio de Janeiro , xiii. 47 (1954). = Lycomormium serronianum Barbosa Rodrigues. – Trovata in pianure calde e umide [Brasile (Pará)].

Peristeria stapelioides Loud. , Hort. Brit. Suppl. iii. 604. = Zygopetalum stapelioides?
Rand (1876) ha scritto: “Fiori pallidi, marrone giallastro, coperti di macchie di marrone scuro, molto profumati”.

Peristeria violacea (Josst) Foldati , Acta Bot. Venez. iii. 394 (1968). P. guttata var. violacea. Illus.

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.