Angraecum germinyanum ‘Angelo Conteri’

Questo cultivar è dedicato in onore ad Angelo Conteri, amico e coetaneo, venuto a mancare il 22 Aprile 2021.

Angraecum germinyanum ‘Angelo Conteri’ collezione rio Parnasso.
Angraecum germinyanum ‘Angelo Conteri’: collezione rio Parnasso

Angraecum germinyanum Hook. f. 1889 Sezione Arachnangraecum. Nome di specie dato in onore del Conte francese Germiny appassionato francese di orchidee del 1800.

Vive in Madagascar e desidera habitat nuvolosi, ad altitudini comprese tra 1000 e 2000 metri come pianta epifita monopodiale di piccole e medie dimensioni. Forma steli allungati e snelli con foglie distiche, di un verde brillante lucido, irregolarmente bilobate. Fiorisce in primavera/ estate con un’infiorescenza filiforme, a fiore singolo, ceroso solitario, fragranza notturna al profumo di gelsomino, di lunga durata, non resupinato. I fiori non resupinati hanno bellissimi petali a forma di ragno compensati ordinatamente dal labello rotondo piuttosto grande a forma di disco. Questa specie richiede temperature da fresche a intermedie e una volta che iniziano a fiorire possono essere prodotte molte spighe per un periodo di diversi mesi. Molto facile da coltivare e far fiorire!

Sinonimi: Angraecum bathiei Schltr. 1925; Angraecum ramosum subsp. bidentatum H. Perrier 1941; Angraecum ramosum var. bathiei (Schltr.) H. Perrier 1941; Angraecum ramosum var. peracuminatum H. Perrier 1941; Arachnangraecum germinyanum (Hook.f.) Szlach., Mytnik & Grochocka 2013; Mystacidium germinyanum (Hook. F.) Rolfe 1904

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.