All’ombra della Stanhopea

Ballando sotto un tetto di fiori

Il caldo insopportabile ed alcune vicende “virtuali” hanno momentaneamente inibito la mia creatività di blogger imbranato…per riacquistare vigore ho ascoltato i saggi consigli di dolcissime orchidofile amiche, che mi consigliavano di andarmi a purificare alla “Fonte Castalia di Rio Parnasso” e portare poi un “oracolo in serra”, effettivamente, questi riti mi hanno consentito di riprendere i racconti “strafalcionati” delle mie orchidee.
I motivi? Il web è fantastico, ma nello stesso tempo è anche un grande mare arcano, pieno di folletti che fanno periodiche e dannose incursioni nelle varie isole, compresa anche la nostra.

Ripartiamo con il diario di Orchids.it, che spero riesca sempre a portarci nel magico mondo delle orchidee, senza se e senza ma.

Ieri, proprio durante il “rito purificatorio” – lasciatemi fantasticare – mentre stavo bagnando le orchidee sistemate all’esterno della serra e fra queste le possenti Stanhopee, ho vissuto attimi surreali (chissà, magari inebriato dall’intensissimo profumo), che mi hanno trasportato in luoghi stregati , sotto un tetto di fiori fragaranti a ballare strane danze in compagnia di esili figure deliziose…è durato pochissimo e mi son presto ritrovato nella realtà con la canna dell’acqua fra le mani a dar loro refrigerio.

Eccola la complice: Stanhopea oculata, che da qualche anno, regolarmente, a metà Luglio si conquista il set e recita la sua commedia

Ora dovrei scrivere qualche cosa di “scientifico” o meglio di tecnico, ma preferisco lasciare a questo post la sua dimensione surreale e fantastica… per le notizie informative posso sempre “linkarmi” ..non me lo vieto di sicuro!! Sì perchè in qualche forum italiano, è caldamente sconsigliato linkare, preferiscono tenere nella propria pancia notizie e foto di altri spazi web.

Sulle Stanhopeae ci sono vari post su questo blog, ecco alcuni: questo ancora uno
ed infine questo racconto

5 pensieri su “All’ombra della Stanhopea

  1. Pingback: Orchids.it » » Stanhopea oculata: fioritura puntuale

  2. Pingback: Orchids.it » » Orchidee esemplari

  3. E ancora una volta grazie per il tuo supporto e, diciamolo, per i tuoi link 😆
    Ti prego Guido non mollare, continua a riempirci gli occhi con le immagini delle tue meraviglie….
    Claudia

    PS Prima o poi riusciro’ a fare anch’io un incursione da nella tua serra! 😀

  4. Parole sante.Questo blog è per mè una tappa obbligata e non vado a letto se non ho letto l’ultima pagina.Stupenda la Stanhopea,peccato non averla mai vista dal vivo e annusato il profumo.

  5. Non vedo l’ora di vederla dal vivo!! Che dici Guido posso passare a trovarti un pomeriggio della prossima settimana???

    PS non farti abbattere dalle “restrizioni” tecnologiche. Puoi contare comunque sul supporto di molti amici cibernetici e non che ti apprezzano tanto

    Con stima
    Massimo

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.