Orgoglio e gratitudine

Dalle valli bresciane, le fioriture di Marco e Federica

Ciao caro Guido,
guarda le mie orchidee fiorite grazie ai tuoi insegnamenti:
io e Federica siamo molto orgogliosi.

Complimenti, ma il merito va ascritto alla vostra passione e gentilezza…e le orchidee si commuovono insieme a me.
Guido

5 pensieri su “Orgoglio e gratitudine

  1. Marco, nel mio piccolo è quello che cerco di fare anch’io, solo che ad oggi ho ottenuto risultati positivi (cioè belle fioriture) solo con le phaelenopsis. Con le altre orchidee i risultati sono ancora scarsi…, sono vive e vegete, e non è poco, ma non rifioriscono.
    Non vedo l’ora che arrivi la primavera per fare qualche rinvaso come mi ha consigliato Guido. Ciao a tutti
    Anna Maria

  2. Grazie a tutti, Anna Maria non credo di essere la persona giusta per elargire consigli, nel blog bazzicano coltivatori di ben altro rango.
    Io ti posso dire che cerco di leggere molto e compatibilmente con il tempo a disposizione mi soffermo ad osservare le piante concentrandomi sulle fasi del loro sviluppo, in questo modo evito per esempio di dare troppa acqua quando sono in riposo o troppo poche fertilizzazioni quando sono in pieno sviluppo. In pratica cerco di trattare le piante come farebbe Madre Natura ovviamente con le debite differenze.
    Ciao a tutti

  3. Mi aggiungo a Marco e Federica nel ringraziare Guido; grazie alla sua disponibilità ed ai consigli dispensati con passione, quest’anno le soddisfazioni con le orchidee sono veramente tante!!!

    Ciao

  4. Che belle le vostre orchidee! Siete riusciti ad ottenere questi bei risultati coltivandole in casa? Ne avete di diversi tipi vedo, con esigenze diverse di temperatura invernale, come fate?
    Complimenti!
    Anna Maria

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.