Slc. Little Hazel ‘Lea’

Una bella miniatura

Nell’angolo più remoto della serra calda, dove la luce è buona c’è un posticino anche per lei: la piccola rossa!
Questo ibrido intergenerico veramente interessante è stato ottenuto incrociando due orchidee molto belle e famose: Slc. Hazel Boyd e Sl. Psyche.

Collezione Guido De Vidi
Slc. Little Hazel ‘Lea’.
I suoi piccoli fiori di colore rosso vibrante durano parecchie settimane, sono vellutati, compatti e molto regolari nelle loro proporzioni.
La pianta è veramente una miniatura, che non supera i 7 – 8 centimetri d’altezza (pseudobulbi e foglie comprese) è molto lenta nel suo sviluppo e raramente si possono ottenere divisioni perché i retrobulbi invecchiano precocemente.
Questa orchidea fiorisce in primavera e può essere coltivata sia su zattera che in piccoli vasi.
Le ibridazioni con Sophronitis danno ai loro discendenti, colore intenso e fiori di lunga duratura.
Durante il periodo della fioritura, Slc. Little Hazel ‘Lea’ si stressa molto è pertanto consigliabile curarla con particolare attenzione durante tale periodo.
Non può mancare nella vostra collezione questo gioiellino, anche se trovarla non è tanto facile, buona fortuna.

10 pensieri su “Slc. Little Hazel ‘Lea’

  1. anch’io sto pensando che non sia quela che mi ha mostrato…purtroppo e neppure la coltivazione corrisponde…ti mando foto ma mi sento molto avvilita..anche per altro….acquisti non corretti– e mal consigliati..purtroppo..ciao ciao mg

  2. Epidendrum…gavianum..sapete raccontarmi qualcosa..vi ringrazio..
    ho guardato in internet..ma non ho trovato nulla..da quello che mi è stato detto ha i fiori bianchi, profumati più piccoli della Coelogyne cristata..che cercavo..ma dovrebbe aver la stessa coltivazione..è corretto. mille grazie mgrazia

  3. andai e me ne andai….niente in confronto a pordenone..ma le follie le feci ugualmente,,,ed ora mi serviranno consigli…..
    un abbraccio a tutti mg

    poi vi racconto cosa ho combinato e cosa devo fare per non farle morire..ma sicuramente girando per il sito troverò consigli…

    aveva delle cose veramente belle e tantissime sprecate per il posto..nessuno capiva le meraviglie..i prezzi degli altri erano da fiera e le piante pur belline da fiera….le sue botaniche di tutto pregio..da far concorrenza a molti..peccato non a pordenone o al limete a padova…
    ho preso dei cypripendium..che mi ha detto che posso tenerli in giardino..poi una Epi…gavianum…che dovrebbe esser simile alla coelogyne cristata..con i fiori un po’ più piccoli..perchè l’altra non aveva..speriamo bene..ciao mg

Ciao! Che ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.