Orchidee a Schio… tre buoni motivi in loro favore

Giugno 2010 – La quinta edizione della mostra mercato delle orchidee è stata fatta!!
Complimenti a tutti. All’Amministrazione Comunale e nello specifico alla brave ragazze del “Settore grandi eventi”, vero motore di questo evento, complimenti a quel gruppetto di orchidofili scledensi che hanno reso materialmente possibile l’evento, complimenti ai produttori e commercianti presenti, complimenti a Orchids Club Italia ed infine, complimenti alle stupende orchidee esposte.

best_in_show_schio_10

Ascocentrum curvifolium ‘KONSTANTINA’ “Best in Show Giardino Jacquard 2010” e Medaglia Oro AIO
Nota: questo esemplare ha 21 anni e non è mai stato diviso.

Il valore di una mostra di orchidee
Stabilire il vero valore di un esposizione orchidofila è un’impresa non facile. Alla fine, la differenza la fanno sempre loro: le orchidee esposte.
Il comune di Schio, anche per assegnare un valore qualificato all’esposizione, ha istituito il premio “Best in Show Giardino Jacquard 2010”, e per attribuirlo ha invitato i giudici dell’Associazione Italiana di Orchidologia.
In qualsiasi esposizione orchidofila, le valutazioni della giuria determinano il livello qualitativo della stessa. La giuria può assegnare medaglie, oro-argento-bronzo, può fermarsi al livello minimo assegnando solamente medaglie di bronzo e può anche non assegare medaglie e conseguentemente non segnalare la o le “Best in Show”.
Alla mostra di Schio sono sate nominate due “Best in Show”, una per il settore hobbisti ed una secconda per il settore produttori professionisti. Sono state assegnate due medaglie d’oro, due medaglie d’argento e sei medaglie di bronzo… un risultato qualitativo che parla da solo.
A questo punto ci starebbe anche un po’ di polemica, troppe cassandre hanno remato contro questa manifestazione, troppi silenzi sono stati spesi a piene mani per annichilirla, ma ora c’è solo il tempo per godere l’ottimo risultato ottenuto.
Durante la cerimonia di consegna del “Best in Show Giardino Jacquard 2010”, l’Assessore Comunale – nel suo intervento – ha giustamente ricordato che a Schio, il tema del collezionismo botanico, tanto in voga nell’Ottocento, ed in particolare il collezionismo di orchidee, era praticato all’epoca, dallo stesso Alessandro Rossi nella serra climatica del suo giardino.
Questo è un primo buon motivo per mantenere a Schio un grande evento orchidofilo a respiro internazionale.
Un secondo buon motivo si lega alla stessa storia operaia ed alla vocazione associativa della Città di Schio e delle sue genti.
Il terzo buon motivo lo lascio individuare a voi lettori di Orchids.it… ed anche a chi ha visto la mostra.

MOSTRA DI VIGONZA… successo oltre le aspettative

All’inaugurazione, atmosfera d’altri tempi… e le orchidee gioiscono!

vigonza_inglesi_800Esposizione deliziosa. Forse la migliore di questa prima parte dell’anno.
Coreografia impeccabile, orchidee belle e rare, oltre 100 esposte!
Siamo veramente forti.
Il parco circostante ti dà quella piacevole sensazione di pace e l’austera costruzione del castello ti porta con la mente ad atmosfere di tempi andati.
No, non siamo nello Yorkshire. Siamo a Peraga, frazione di Vigonza, cittadina collocata a nord est di Padova.
Angela e Claudia, due ragazze in perfetto stile country inglese dipingono di colore la cerimonia di presentazione della mostra.
Intanto all’interno, in attesa dell’arrivo delle autorità, i nostri soci stanno godendosi in esclusiva la loro bella esposizione. Noi abbiamo dato una sbirciatina, così tanto per curiosare e per potervi mostrare una piccola anteprima. Domani presenteremo un bel servizio completo.

Comunicazione:
E’ confermato, Domenica siete tutti attesi alla mostra per un rilassante intermezzo luculliano (ore13) sul parco del castello… soci e non soci. Naturalmente come ormai consuetudine, Lucullo vi vuole ben riforniti di “peccati di gola”

Alcune foto scattate il 22 Maggio… … solo poche immagini di una rassegna davvero superlativa, la mostra rimarrà aperta fino a Domenica sera… vi consigliamo di non perderla, i vostri occhi e la vostra anima saranno ampiamente gratificati.

vigonza_mostra

vigonza_mostra_1

vigonza_ingresso_mostra

vigonza_ingresso_mostra_1

vigonza_insieme_1

vigonza_insieme_2

vigonza_insiema_gabb

vigonza_catt_schiller

vigonza_asc_amp

vigonza_bulbo

vigonza_paphio

vigonza_neofinethia

vigonza_lokarthia

Orchidee al Castello: la presentazione dell’evento

Ieri c’è stata la conferenza stampa di presentazione di quello che ha tutta l’aria di essere, oltre che originale, anche un importante evento botanico “allo stato puro”
castello_da_peraga Su Facebook si leggono già le prime news della stampa.
Ecco uno stralcio:
… “Promosso dal Comune di Vigonza con il patrocinio del della Regione del Veneto e della Provincia di Padova, nei giorni 22-23-24 maggio 2009 – nella cornice del Castello dei Da Peraga – sarà presentata al pubblico la mostra botanica “Orchidee al Castello, spontanee coltivate dipinte”, una collezione di orchidee con la collaborazione di “Orchids Club Italia”.
Il Castello dei Da Peraga ospiterà l’importante evento floreale nel quarto week-end del mese, nei giorni 22 – 23 – 24 maggio 2009 dalle 10.00 alle 19.00. L’ingresso alla manifestazione è libero.
Madrina dell’evento sarà la poetessa Manuela Bellodi e all’inaugurazione presenzierà anche il presidente della Regione Veneto, Giancarlo Galan.
Durante la manifestazione avrà luogo un corso di pittura botanica della durata di due giorni coordinato dalla pittrice Silvana Rava. Il corso darà la possibilità, per chi è interessato all’iscrizione, di perfezionare ed approfondire la tecnica di questa raffinata, preziosa espressione d’arte pittorica. Infatti è stato grazie a pittori botanici del passato che molte specie sono state classificate e sono arrivate a noi attraverso la storia.”

Anche questo evento, che chiude il primo semestre 2009 di intensa attività divulgativa del nostro Club merita la presenza e la collaborazione di tutte le appassionate e appassionati orchidofili. Il programma è qualificante ed il sito ospitante stupendo – 67 ettari di Parco a cornice del Castello, all’interno del quale si articolano le varie fasi dell’intera manifestazione.
mappa_mostra_vigonza Tutti possono esporre le loro orchidee, se desideri vedere esposte anche le tue, invia una mail al blog oppure dai la tua disponibilità con un commento su questo post.
Un evento da non perdere, non lasciarle a casa le tue orchidee in fiore… si arrabbieranno e non fioriranno più 😉

Le spontanee di Sassano…”pexo el tacon del sbrego”

La grande idea di portare in tavola qualche ricetta a base di orchidea sta accollandosi, suo malgrado da sola, le colpe e le ire funeste postume, di tutto l’entourage dei protagonisti.

Pare che la soluzione finale sia stata presa: togliere il video Rai incriminato dalla rete ed incaricare un “esimio professore” a spiegare agli italiani via etere… che le orchidee spontanee non si possono toccare perché protette da leggi ferree.
Forse sbaglio, ma io penso che l’unico effetto che otterrà questa “azione riparatrice”, posto che non sarà possibile posizionare una guardia forestale a fianco di ogni esemplare, sarà quello di incentivare ulteriormente la loro raccolta.
Quelle sassanesi poi, diventeranno oggetto di culto e di collezionismo prezioso: come a dire – queste sono quelle famose della “frittata galeotta” 😆
Continua a leggere

San Donà di Piave: orchidee a primavera…in una giornata – parte prima.

…Just One Day

Sono le ore 9 e mezza del mattino del 26 Aprile 2008, le foto della mostra di San Donà di Piave sono già state succhiate dal disco fisso del mio PC e le bellissime sensazioni vissute ieri, premono nella mia mente per entrare in questo post…
Sarete in pochi oggi a dare un occhio al blog, il lusinghiero ponte di fine Aprile porterà giustamente lontano …e soprattutto fuori casa molte amiche ed amici delle orchidee.
Questo post è dedicato, in primis ai pochi fedelissimi che oggi visiteranno orchids.it, e soprattutto al fantastico gruppo creatosi attorno ad Orchids Club Italia.
Come si evince dal sottotitolo ” Just One Day”, parafrasando una storica interpretazione musicale di Eric Klapton, “Just One Night”, tutto quello che racconterò è successo in una sola giornata.

La mostra
Vanda coerulescens – foto 25.04.08
L’orchidea simbolo della manifestazione? Molto difficile la scelta. Forse l’ottimo livello espositivo può essere incorniciato con la super blasonata Vanda coerulescens “medaglia d’oro all’EOC 1997 di Ginevra” e la “sconosciuta specie cinese” che proponiamo nelle due foto a sinistra.
Erano oltre 100 gli esemplari esposti, tutti provenienti dalle collezioni dei soci del nostro Club. Torno spesso sul concetto di esposizione realizzata da coltivatori dilettanti per sottolineare l’eccezionale valore divulgativo e qualitativo raggiunto in pochi anni da Orchids Club Italia.
Giova ricordare che la nostra Associazione orchidofila nasce nel 2005 sull’onda di questa idea – non servono atti costitutivi, saranno le nostre orchidee a tenerci insieme ed anche il nostro biglietto da visita – e dai risultati sembra proprio un’esperienza geniale.
Tutto in una giornata, – ho scritto sopra – sì ma tanto è bastato per incorniciare una favolosa sequenza di genuine emozioni.
Entriamo insieme nell’evento.
Continua a leggere